Rana Pescatrice in panure dorata con purè di sedano rapa


Si sa, il lunedì è sempre una giornata difficile, tutto il giorno a lavoro, corso di 1 ora in piscina e quando arrivi a casa?? Non ci vedi davvero più dalla fame!! Ma perchè accontentarsi di una piadina o di qualche cosa di già pronto, quando in pochissimo tempo puoi preparare un secondo piatto iper gustoso, salutare e pure Light??

Pronti?

>Ingredienti: 4 filetti grandi di Rana pescatrice, Pane integrale raffermo, 1 Arancia , 2 Limone, 1 sedano rapa, 2 Carote, Olio extra vergine di oliva sale e pepe q.b, Noce moscata, prezzemolo 1 mazzetto, pepe rosa in grani, 2 cucchiaini di curcuma in polvere, 1 dado vegetale, 1 scalogno.

>Preparazione: Sbucciate il sedano rapa con l'aiuto di un coltello e tagliato a cubetti, sbucciate la carota e tagliatela a rondelle. Tagliate fine lo scalogno, mettetelo a rosolare in una padella insieme a dell'olio evo ed aggiungete le verdure. Fate rosolare per qualche minuto, sfumate con del vino bianco ed una volta evaporato aggiungete l'acqua fino a coprire le verdure ed il dado vegetale.

Fate cuocere per 20/25 minuti a fuoco basso aggiungendo nel caso si asciugasse troppo altra acqua.

Intanto spremete una delle due arance e il mezzo limone, lavate i filetti di rana pescatrice e metteteli a marinare nel succo degli agrumi.

Grattate il pane, lavate la restante arancia e grattugiate la scorza (solo la parte arancione). Unite la scorzetta di arancia al pangrattato, il pepe rosa in grani, la curcuma, il prezzemolo tritato finemente e mescolate per bene la panure.

Prelevate le verdure dalla pentola e trasferitele nel bicchiere del frullatore, frullate per qualche minuto in modo da ridurre gli ortaggi in purea. Spremete la restante arancia e aggiungete poco a poco il succo alle verdure frullate.

Di tanto in tanto riattivate il frullatore per amalgamare il succo con la purea, continuate così fintanto che gli ortaggi non si saranno trasformati in una morbida mousse.

Regolate di sale e aggiungete un filo d’olio e un pizzico di noce moscata, quindi date un’ultima frullata.

Prelevate il purè dal bicchiere del frullatore e tenetelo al caldo.

Scolate i filetti dalla marinata agli agrumi, salateli leggermente e passateli nel pangrattato all’arancia. Scaldate un po’ d’olio in una padella antiaderente e dorate i filetti nell’olio per qualche minuto per parte. Girate i filetti con cautela e con l’aiuto di una paletta per evitare che si sfascino.

E voilà un pò di fantasia e non vi resta che impiattare, potete mettere i filetti sopra al purè o servirlo a parte come ho fatto io..

Buon appetito


Federica Bottini | FoodBlogger

Milano, Lombardia, Italia