Trenette con le Sarde, Zafferano, Pinoli ed Uvetta.


Sabato come di consuetudine un giretto al marcato "si fa", ed immancabilmente quando fai la lista della spesa non la rispetti MAI!!

Passando infatti dal banco del pesce, non abbiamo saputo resistere a quelle meravigliose e fresche sarde esposte tra mille pesciolini/oni..e scambiando due chiacchere con il pescivendolo è nata questa ricetta!!

>Ingredienti: 1 bustina di zafferano, 1 testa d'aglio grande, 15 sarde pulite, 100gr di pinoli, 300gr di uvetta, 300gr di pasta (a voi la scelta su quale tipo, io consiglio la pasta lunga che si abbina perfettamente) sale,pepe, peperoncino ed olio evo q.b.

>Preparazione: In un bicchierino d'acqua mettete l'uvetta così che si ammorbidisca. Pulite nuovamente le Sarde, togliete la spina centrale, la coda e le squame sotto l'acqua corrente, dividetele quindi a metà e tagliatele a pezzetti di circa 3/4 cm. Schiacciate la testa d'aglio precedentemente pulita, mettetela in una padella con un filo di olio evo e alzate la fiamma fino a che non diventi dorata. Aggiungete le sarde ed i pinoli ed abbassate la fiamma. Portate in una pentola a bollore l'acqua ed una volta raggiunta la temperatura salate ed aggiungete la pasta, fate cuocere per il tempo indicato. Nel frattempo aggiungete al sughetto 1 mestolo di acqua di cottura così che non si bruci. Strizzate per bene l'uvetta ed aggiungetela al sughetto insieme al peperoncino. Una volta pronta la pasta scolatela e fatela saltare insieme al sughetto.

E voilà non vi resta che impiattare...


Federica Bottini | FoodBlogger

Milano, Lombardia, Italia