Erbazzone Emiliano / Morazzone


Assolutamente da non confondere con la torta Pasqualina, questo piatto tipico Emiliano vi farà toccare il cielo con un dito..

Grazie alla pasta (fuida) sottile, soffice e davvero semplice ed il ripieno con ingredienti scelti ad D.o.c!!

Leggendo tra le 1000ricette caricate sul Web ho trovato finalmente la ricetta di @cucchiaioit che ha fatto uscire questo spettacolo dal forno!!

Cosa aspettate? Per un antipasto alternativo e fuori dalla routine questa ricetta farà rimanere a bocca aperta tutti i vostri ospiti!

>Ingredienti: 150 g acqua, 50 g olio, lardo, 2 mazzi di biete, spinaci, pancetta, aglio fresco, 150 g Parmigiano Reggiano, 50 g pangrattato, sale, cipolla, cipollotti, burro, 250 g farina "00" di grano tenero.

>Preparazione: Pulite gli spinaci, passateli a lungo sotto acqua corrente.

Poi passate in acqua bollente due minuti, e scolate. Tagliateli a listarelle.

Fate lo stesso procedimento per le Biete ma scottatele per 15 minuti.

In una padella fate soffriggere i cipollotti tagliati a fette sottilissime con pancetta ed aglio. Aggiungete le verdure insieme ad un filo di burro.

Ora lasciate raffreddare, poi aggiungete il P.Reggiano e il pangrattato.

A parte in una terrina mettete la farina, il sale, l'olio e l'acqua calda: gira energicamente fino ad ottenere un composto abbastanza elastico.

Ricoprite la pallottola con pellicola trasparente e mettete al frigo per non meno di 90 minuti.

Avvenuto il riposo, tirate la pasta in liste che potrete affiancare nello stampo, ricoperto con la carta forno.

Sulla base di pasta versate la verdura, ripianandola uniformemente.

Sopra ricoprite con la pasta residua, altrettanto tirata, e briciole di lardo.

Bucherellate la superficie per far respirare e ripiegate i bordi tutt'attorno.

Mettete al forno a 180° per 35 minuti, estraete e lasciate brevemente raffreddare... e voilà non vi resta che servire

Buon appetito


Federica Bottini | FoodBlogger

Milano, Lombardia, Italia