Vitello Tonnato


Altro che francese: questo è uno dei piatti simbolo degli anni '80, chiamato anche “vitel tonné”(l’italiano nei titoli dei menu, insomma, non era di tendenza!Come ora del resto)Eppure è un piatto antico e italianissimo, si tratta infatti di una ricetta piemontese, anche se la paternità del piatto è rivendicata pure dalla gastronomia lombarda, veneta ed emiliana. Ma lo sapete che per questo tradizionale piatto esiste una ricetta Estiva ed una Invernale? Per la preparazione fredda che ovviamente riconoscerete nella foto il procedimento è ben conosciuto mentre nella preparazione calda, la carne è invece arrostita, affettata e servita con la salsa di cottura addensata e arricchita da succo di limone!Ora mettiamo che ieri è stata la prima volta che lo preparavo, mettiamo che quando si cucinano piatti della tradizione c’è sempre un pochino di agitazione nel tentativo di rendere perfetto il risultato, con tanto tempo a disposizione, cura nelle dosi e un pizzico di fantasia nell’impiattamento: ecco il risultato...

Pronti?

>Ingredienti: 600 gr di Magatello, 90 gr di tonno sott'olio, 20 gr di capperi.

Per il brodo: 2 coste di sedano, 2 carote, 1 zucchina, 2 pomodori, sale q.b

Per la maionese: 230 ml di olio di semi, 1 uovo, 1 cucchiaino di senape, 3 cucchiai di aceto o succo di Limone, sale q.b

>Preparazione: Come prima cosa preparate un buon brodo vegetale pulendo e riunendo tutte le verdure e una presa di sale in una pentola colma d'acqua.

Lasciate cuocere per 20 minuti circa dopo il primo bollore.

Nel frattempo pulite la carne, rimuovete le nervature, quindi trasferitelo nel brodo per lasciarlo cuocere per circa 90 minuti a pentola semi-coperta.

Una volta pronto, scolate il pezzo di magatello e mettetelo da parte

Nel frattempo preparate la salsa: riunite in un bicchiere sufficientemente grande da poter usare con un frullatore ad immersione, l'uovo, l'olio di semi, la senape, il succo di limone ed il sale.

Azionate il frullatore ad immersione e tenendolo sempre acceso, spostatelo lentamente dal fondo verso la superficie. Vedrete montarsi la maionese.

A parte frullate il tonno insieme ai capperi e a due cucchiai del brodo di cottura del girello fino ad ottenere una crema liscia. Aggiungete a questa crema tanta maionese quanta vi piace..e voilà pronto da servire

Buon appetito


Federica Bottini | FoodBlogger

Milano, Lombardia, Italia