Bocconcini di Pollo alla Curcuma&Latte di Mandorla (Accompagnati con Riso bianco)


E voilà eccomi con la #ricettadelgiorno che adoro da impazzire, quella che entra nella Top ten delle preparazioni “massima resa, minimo sforzo”.

Ho apportato però due piccole modifiche alla solita preparazione, perché come sapete odio riproporre a tavola sempre i soliti piatti, poi devo tenere in allenamento @stefanopallavicini il mio assaggiatore d' eccellenza.

L’obbiettivo come sempre era quello di vedere alla prima forchettata il suo viso che si illumina e sorride, e le manine che ruotano con la forchetta in mano confermando quanto l’espressione aveva già esplicitato!!

Ma torniamo alla ricetta: troviamo la Curcuma ed il Curry, io utilizzo solo quella degli amici @thetacommerce , che oltre ad avere molte proprietà regalano a qualsiasi ricetta un tocco magico e la carne di pollo che presenta un grande vantaggio rispetto ad altri tipi di carne, può infatti essere cucinata in mille modi diversi e risultare veramente deliziosa.

Quella che sto per presentarvi è una ricettina velocissima ma di grande soddisfazione, ideale per una cenetta o un pranzo sano ma super goloso.

Ma non è finita qui, ho un altro trucchetto per voi: dato che non sono una fan della Panna (o comunque cerco di utilizzarla in meno possibile) ho scelto di sostituirla con del Latte alle Mandorle non zuccherato degli amici @adezitalia ..

Che ve lo dico a fare? Esperimento super collaudato!!

>Ingredienti: 500 gr di bocconcini di pollo puliti, 1 tazza di riso orientale aromatizzato, 1 tazza di latte alle mandorle non zuccherato, Sale, pepe, olio di semi di girasole, curcuma, curry q.b, 1 cipolla bianca.

>Preparazione: Iniziamo dalla cottura del riso: da quando ho frequentato il corso di cucina orientale, il metodo della cottura del riso è sempre questa: prendete le tazze di riso e mettetela in una padella antiaderente con i bordi alti, versate lo stesso numero di tazze ma di acqua sopra al riso, aggiungete un pizzico di sale e coprite con il coperchio (questo non deve avere buchi sulla superficie quindi nel caso li avesse tappateli con un pezzetto di carta da cucina)

Portate a bollore a fuoco alto, non appena inizierà a bollire, abbassate la fiamma e contate 10 minuti

Trascorsi questi spegnete il fuoco e lasciate coperto altri 10 minuti.

Questa tecnica è quella utilizzata sia per la cottura del riso cinese e sia di quello giapponese, saranno poi differenti i passaggi a seguire.

Ora occupiamoci dei bocconcini di pollo: per prima cosa infarinateli per bene

In una padella antiaderente mettete un filo di olio di semi e fateli scottare su tutti i lati, una volta scottati aggiungete il latte di mandorla e le spezie, abbassate il fuoco, girate con l'aiuto di un cucchiaio di legno e coprite con un coperchio

(se si dovesse asciugare il sughetto aggiungete altro latte) Passati 20/25 minuti assaggiate la cottura e spegnete il fuoco. Salate e pepate a piacimento e voilà non vi resta che impiattare..

Buon appetito


Federica Bottini | FoodBlogger

Milano, Lombardia, Italia