Tartare di Ricciola su Crema di Avocado & granella di Pistacchio


    Questo è quello che succede quando vai al mercato Ittico di Milano ed il tuo pescivendolo “Prefe” torna dal retro bancarella con un bellissimo filetto di Riccola abbattuto.

    Un antipasto veloce, fresco dove i sapori di mare si incontrano con quelli esotici.

    Un pesce incredibile, grazie alla sua carne saporita e magra, perfetto per una tartare o un carpaccio. Qui troverete tre consistenze in un'unica ricetta che farà esplodere di gusto le vostre papille gustative.

    >Ingredienti: 400 gr di filetto di Ricciola Abbattuto, 1 lime, 1 arancia, 2 avocado, sale, pepe, olio evo q.b, 40 gr di Pistacchi sgusciati, 50 gr di robiola.

    >Preparazione: Iniziamo a tagliare a dadini piccoli la vostra Ricciola, che avrete precedentemente pulito e lavato sotto acqua corrente (L'importante che il pesce sia stato abbattuto prima, dato che dovrete mangiarlo crudo). Mettiamola in una ciotolina e lasciamo riposare in frigor. Nel frullate ad immersione mettiamo gli avocado (precedentemente sbucciati) tagliati a dadi, sale, pepe, olio evo q.b, il succo di mezzo lime e la robiola. Frulliamo il tutto sino ad ottenere una crema

    Tritiamo al coltello i pistacchi.

    E voilà non vi resta che condire con un filo d'olio, il succo di mezza arancia e la granella di pistacchi la tartare di ricciola ed impiantare.. Io ho scelto questo impiattamento, fatemi sapere come sarà il vostro

    Buon appetito