Gazpacho di Cetriolo Melone al profumo di Mentuccia


Ma quanto è bello svegliarsi presto le mattine d’estate?

Una doccia tiepida, musica in sottofondo, il caffè che lentamente sale e finalmente la colazione!! Unico momento della giornata dove amo mangiare la stessa cosa ripetutamente 😊 (ovviamente cambiando la frutta di stagione) chi mi conosce sa che non riesco proprio a ri-mangiare i piatti che preparo per più volte.

Proprio qui nasce la voglia di rivisitare quasi tutto quello che assaggio o che provo!! Quale esempio migliore se non l’idea di oggi? Una zuppa fredda, senza cottura ideale da gustare in estate sia come antipasto che come primo piatto fresco e leggero.

Rivisitazione del celebre gazpacho spagnolo!!!

Realizzato senza l’utilizzo del pomodoro, ma aggiungendo un ortaggio dalle proprietà rinfrescanti e depurative come il cetriolo, in abbinamento al gusto dolce e aromatico del basilico e della Mentuccia. 🥒Questa volta ho utilizzato una varietà di cetriolo poco nota al centro Nord, il cetriolo melone o Meloncella molto diffuso nel sud Italia.

Trovato e sperimentato immediatamente dopo averlo visto al banco della Frutta e verdura fresca di @lidlitalia Rispetto al classico cetriolo conosciuto ovunque, ha una forma tondeggiante simile a quella del melone, buccia in genere verde chiaro e un sapore più delicato; per questo può incontrare facilmente il gusto di tutti, anche perché risulta più digeribile.

Pronto in pochi minuti, perfetto per aprire una cena estiva! Da oggi la minestra fredda estiva si tinge di verde, e se non avete tempo di aspettare per il riposo in frigor aggiungete 2 cubetti di ghiaccio prima di frullare gli ingredienti et voilà la cena sarà servita!

🍷E se il tema è Spagna, precisamente Andalusia gustate questo piatto accompagnato da un buon calice di Tinto de Verano

>Ingredienti: 6 Cetrioli Melone (Meloncella) 40 g Mollica Di Pane, 3 cucchiai d' Acqua, 2 cucchiai Aceto Di vino bianco, Olio Extravergine D’oliva, sale, pepe q.b. 10 foglie di basilico e foglie di menta fresca q.b

>Preparazione: Mettete la mollica di pane nell’acqua fredda aromatizzata con l’aceto; sbucciate i cetrioli e tagliateli a pezzettoni.

Mettete man mano la polpa del cetriolo nel contenitore del mixer da cucina, insieme alle foglie di basilico, la menta, un generoso pizzico di sale, a una macinata di pepe e l’olio.

Aggiungete ora il pane bagnato assieme all’acqua ed aceto e frullate il tutto fino a ottenere un composto omogeneo.

Assaggiate e se serve regolate di sale.

Fate riposare il gazpacho in frigorifero per un’ora almeno, in modo che si raffreddi bene et voilà non vi resta che portarlo in tavola

Buon appetito


Federica Bottini | FoodBlogger

Milano, Lombardia, Italia