Bocconcini di Rana Pescatrice in umido di Asparagi

Siamo la strana generazione che sul diario scriveva ⠀

“Voglio una vita spericolata”⠀

Ed ora va in crisi per un visualizzato senza risposta.⠀

🤦🏻‍♀️Io sulla parte “visualizzato senza risposta”, posso tranquillamente dire che potrei diventare regista di quasi 5 serie tv da 10 stagioni l’una. ⠀

👆🏻Ma sul diario al posto della vita ho segnato un bel voglio “una cucina spericolata”, ed eccomi qui con un’idea semplice per esaltare al meglio la carne dell’ingrediente protagonista di oggi: La rana pescatrice.⠀

Un pesce pregiato dalla carne bianca, tenera e senza spine (ha solo un osso centrale), spesso viene venduta già tagliata a tranci, ma per la realizzazione di questa ricetta ti consiglio di procurartene un unico pezzo in modo da poterla tagliare in bocconcini abbastanza spessi.⠀

Per ottenere una polpa morbida e succosa questa non va cotta eccessivamente, e per la preparazione di oggi, bastano circa 5 minuti totali di cottura.⠀

Un abbinamento davvero particolare, che sicuramente saprà stupire e conquistare prima le tue papille gustative e poi tutte quelle dei tuoi ospiti! ⠀

Nell’attesa che il tempo si stabilizzi, tra una pioggerellina e le temperature estive io mi diverto giocando con la cromoterapia di ingredienti e piatti da servire in tavola!


Pronta/o?


>Ingredienti: 600 gr di filetto di rana pescatrice o coda di rospo, 15 asparagi verdi, 1 cipollotto, burro ghee, sale, pepe ed olio EVO q.b, 1/2 bicchiere di vino bianco secco, germogli misti per decorare.


>Preparazione: Per la ricetta dei bocconcini di pescatrice in umido di asparagi, taglia il filetto di pesce (precedentemente pulito) a bocconcini e rosolali man mano in una padella con una noce di burro ghee, per 3', sfumandoli con il vino bianco.


Lava gli asparagi, togli con un pelapatate la parte fibrosa del gambo e taglia le punte lasciandole lunghe circa 6cm.


Ora taglia i gambi a fiammifero.


Cuoci le punte in un pentolino con burro e un pochino d'acqua e quando quest'ultima evapora lasciali arrostire per qualche minuto.


In un casseruola rosola il cipollotto tritato con un filo d'olio evo con i gambi, bagna con 4 mestoli di acqua e cuocete per altri 3-4′.


Aggiungi bocconcini e fai insaporire per per 3-4′; aggiungi un pizzico di sale, pepe e servi con l'”umido”, guarnendo con le punte di asparago.


Et voilà tutti a tavola e Buona appetito




Federica Bottini | FoodBlogger

Milano, Lombardia, Italia