Purea di Patate dolci, Capesante scottate ed Olio al Wasabi⠀

Avere un’idea dovrebbe essere come stare seduti su uno spillo; ⠀ dovrebbe farti balzare in piedi e fare qualcosa.⠀ (H.Mackay)⠀ ⠀ 😏Fare qualche cosa di nuovo, creare abbinamenti diversi, fuori routine, osare.. Et voilà ecco come è nata l’idea della proposta di oggi!⠀ ⠀ 👩🏻‍🍳Una ricetta che vi consentirà di portare in tavola un antipasto alternativo a base di Capasanta, una preparazione così semplice che non solo vi stupirà ma talmente veloce da preparare che vi consentirà di dedicarvi del tutto ad ospiti o partner. ⠀ ⠀ 👆🏻La capasanta, un mollusco delicato con una polpa fantastica e tenerissima, perfetta per essere scottata, che ho scelto di abbinare creando un olio al wasabi, immancabile nella cucina giapponese, appartenente alla categoria di cose che “o le odi o le ami”. ⠀ ⠀ 🌶️Come tutti i cibi piccanti d'altra parte, Forse il Wasabi, anche più del peperoncino, produce una vera e propria dipendenza: non ho mai sentito nessuno, anche tra i calabresi doc, esprimere una voglia irresistibile di peperoncino come invece fanno col wasabi i più incalliti tra i #sushiaddicted. ⠀ ⠀ Volevo fare un semplice antipasto con sapori freschi asiatici e alla fine mi è nato un piatto creativo giapponese, combinando il wasabi con il puree di patate dolci al mirin (sorta di sakè dolce ). ⠀ 🌲Perfetta ricetta da portare in tavola durante le feste, che si prepara in meno di 15 minuti. ⠀ 📎Poco tempo, tanto gusto e super effetto ⠀


>Ingredienti: 400 g di capesante pulite, Olio d’oliva, sale, pepe q.b, 1 cucchiaio di pasta wasabi, ½ mazzetto di coriandolo, 1 kg di patate dolci, 1 dl di latte di noce di cocco, 1 lime, 1 cucchiaio grande di Mirin.

>Preparazione: Prima cosa mariniamo le capesante con dell’olio.

Salatele, pepatele e mettetele in frigorifero.

Nel mentre mescolate un pochino d'olio con la pasta wasabi. Mettete da parte alcune foglioline di coriandolo e tritate il resto.

Tagliate le patate dolci a dadini e mettetele in una pentola, copritele con acqua salata e cuocetele per ca. 10 minuti finché risultano morbide.

Scolatele ed asciugatele ed aggiungetele nuovamente nella pentola utilizzata.

Ora unite il latte di cocco e il coriandolo tritato. Mescolate con una frusta e regolate di sale e pepe ed aggiungete il mirin.


In una padella antiaderente rosolate le capesante da entrambi i lati per ca. 2 minuti con mezzo cucchiaio di burro Ghee. Disponete sui piatti la purea di patate dolci, le capesante e completate con alcune gocce di olio al wasabi

Distribuite infine le foglioline di coriandolo et voilà tutti a tavola

Buon appetito




Federica Bottini | FoodBlogger

Milano, Lombardia, Italia