Crostata salata al nero di seppia e doppio Hummus(Ceci e peperone rosso)

È bene tu lo “seppia"⠀

Se preparerai una crostata salata da servire durante l’aperitivo questa finirà in 3 2 1!⠀

Oggi arrivo da te con un’idea, un pochino rivisitata per portare in tavola un antipasto davvero particolare!⠀

E’ bastato seguire la ricetta tradizionale, svecchiarla e presentarla con un tocco di personalità.⠀

Per il mio “ben arrivato settembre”, ho scelto come protagonisti due hummus differenti, utilizzati per farcire il guscio di frolla. ⠀La base di questa torta salata è una semplicissima pasta frolla all’olio che si prepara davvero in 5 minuti; basta mescolare un po’ di farina con olio e acqua e otterrai un impasto che, è ideale anche per realizzare tantissime altre ricette salate! ⠀

Il procedimento ricorda molto quello della pasta frolla dolce ma, naturalmente, cambiano alcuni ingredienti: al posto dello zucchero, ad esempio, dovrai usare il sale e potrai sostituire il burro con l'olio extra vergine di oliva. (Come nel mio caso)⠀

⚫Per il colorante naturale?⠀

Ho utilizzato il mio amato nero di seppia, che ha regalato un sapore inaspettato alla frolla. ⠀

Pochi minuti di lavorazione, un’oretta di riposo et voilà potrai stendere e farcire la tua crostata salata!⠀⠀

⠀⠀

Il risultato?⠀⠀

Un entree colorata, croccante e saporita, semplicissima da preparare che farà saltare di gioia le tue papille gustative! ⠀⠀

Pronta/o?


>Ingredienti:

Per la frolla salata: 220 g di farina tipo 00, 50 ml di olio di semi, 20 ml di olio evo, 50 ml di acqua circa, 1 pizzico di sale, 1 spruzzata di succo di limone (la rende croccante), 1 bustina di nero di seppia


Per l'hummus di ceci: 250 g di ceci secchi, 2 cucchiai di tahina, succo di 1 limone, 2 spicchi d’aglio, sale q.b, 2 cucchiai di olio di oliva.

Per l'hummus di peperoni: 2 peperoni rossi, 250 g ceci già cotti, 1 limone, salsa tahina q.b, paprika affumicata e sale q.b

>Ricetta:

Inizia a preparare la frolla: Versa la farina in una terrina o nel robot da cucina.

Aggiungi poi gli oli, il sale e l’acqua un po’ alla volta.

Se preferisci fai anche una spruzzata di succo di limone, rende la sfoglia croccante, (segreto della nonna)


Aggiungi la bustina di nero di seppia.

Lavora l'impasto o aziona il robot da cucina sino a che non si sarà formata una palla.

L’impasto deve essere sodo, non appiccicoso, quindi aggiungi dell'acqua se dovesse servire.


Una volta pronta potrà essere subito stesa ed utilizzata, io però l'ho fatta riposare avvolta da una pellicola per 30 minuti in frigor. (giusto per sicurezza)


Una volta trascorso il tempo indicato, stendila e mettila nello stampo precedentemente imburrato ed infarinato.

Coprila con la carta da forno, i ceci sulla superficie ed inforna in forno già caldo a 220° per 15 minuti.

Trascorsi questi, elimina i ceci e la carta forno dalla superficie e continua la cottura per altri 10 minuti sino a completa doratura.


Prepara l'hummus di ceci: Lascia la sera prima in ammollo i ceci in acqua fredda fino al mattino, poi lessali in acqua con un cucchiaino di sale fino a che diventeranno morbidi, quindi scolali. Nel bicchiere del mixer  versa i ceci lessati, 2 cucchiai di tahina, il succo di limone, 2 spicchi d’aglio, l’olio e un pizzico di sale. Frulla bene e poi trasferisci in una ciotola o in un piatto.


Hummus di peperoni: Metti i peperoni lavati e asciugati interi su una teglia con carta forno e arrostiscili in forno a 250°C (o alla massima potenza) per circa mezz’ora girandoli a metà cottura.

La pelle diventerà nera ma non preoccuparti, serve per dargli il giusto sapore.

Lasciali raffreddare i peperoni coperti o in un sacchetto di carta: in questo modo sarà più facile eliminare la pelle. Una volta eliminata pelle, picciolo e semi interni metti i peperoni in un frullatore, aggiungi i ceci, il succo di un limone e un cucchiaio di tahina. Aggiusta di sale e aromatizza con la paprika affumicata.

Frulla il tutto fino ad ottenere una salsa liscia e omogenea.

Se necessario aggiungi un goccio di acqua per un risultato più morbido.


Et voilà non ti resta che aspettare il completo raffreddamento della crostata salata e farcirla con i due Hummus!

Buon appetito




Federica Bottini | FoodBlogger

Milano, Lombardia, Italia