Filetto di Maiale in crosta di Lardo di Colonnata⠀

Una cosa è certa, c’è sempre da Imparare!⠀

Ad esempio il Il mio frigorifero mi ha insegnato che l’importante non è l’aspetto ma quello che c’è dentro.⠀


Proprio nel congelatore, ieri ho trovato un filetto di Maiale acquistato in una fattoria alle porte di Milano poco prima del lockdown, ti lascio solo immaginare la mia felicità quanto è salita alle stelle!⠀

Così ho aspettato che si scongelasse alla perfezione et voilà ho messo in modalità ON i fornelli!⠀

Oggi arrivo con una ricetta che se ti piace la carne non potrai non amare: sofisticata ma molto semplice da realizzare, in pochi passaggi porterai in tavola questa prelibatezza⠀

Il filetto di maiale (che è una carne magra) viene tagliato a pezzetti e arrotolato nel lardo per aggiungere quel grasso che manca per consentire una cottura che lasci il filetto morbidissimo al suo interno.⠀

👆🏻Il risultato? Otterai una carne saporita e succosa, ancor più perfetta se accompagnata da una fresca insalatina o delle patate saltate.⠀

Per gustare piccola variante della preparazione classica, ho aggiunto dei gustosi cipollotti saltati in padella, che regalano il tocco aromatico che ti conquisterà!⠀

Pronta/o?


>Ingredienti: 300 gr di Filetto di maiale, 50 gr di Burro, 1/2 bicchiere di vino bianco, Pepe verde in grani, 4 fette di lardo di colonnata, 8 foglie di salvia, 2 rametti di Rosmarino, sale fino, olio evo q.b 4 Cipollotti


>Preparazione:

Inizia avvolgendo bene la carne con 1 o 2 fette di Lardo.

Copri ogni filetto con due foglie di salvia, facendole aderire sulle fette e fermale con uno spago da cucina.


Pulisci i cipollotti e tagliali a striscione, falli stufare in una padella antiaderente con il burro ed un filo di olio, saltandoli per bene


Una volta dorati sfumali con il vino, fallo evaporare e spegni il fuoco

In una padella antiaderente vai a cuocere i filetti, aggiungi del burro, i rametti di rosmarino e adagia la carne facendola rosolare da entrambi i lati.

Sfuma con il vino bianco, lascia evaporare et voilà non ti resta che impattare e portarli in tavola

Buon appetito





Federica Bottini | FoodBlogger

Milano, Lombardia, Italia