Filetto di Maialino in crosta di pancetta tesa, con spinacio al burro e crema di mosto d’uva⠀

La creatività è contagiosa. Trasmettila (A. Einstein)⠀ ⠀ 👆🏻Carissimo Einstein, grazie..⠀ Mai frase fu più azzeccata per introdurre il post di oggi!⠀ ⠀ 😏Non so se condividete con me il fatto che purtroppo capita raramente quando fate una domanda di trovare persone che hanno la costanza, la voglia e la passione di perdere quei 10 minuti, e spiegarvi o quanto meno farvi capire i perfetti trucchetti per rifare o creare al meglio qualche cosa. ⠀ ⠀ 🤔Io nasco come curiosa, perché mi piace sempre imparare cose nuove e se non ricevo risposte, beh volo a googlarle per capirne di più sino a che non trovo la risposta completa. ⠀ ⠀ 💻Qui non ho avuto bisogno di Google, ma ho interpellato il mio Chef del cuore, lo zio, @roberto.barrella che mi ha aiutata a realizzare il piatto!⠀ ⠀ 🔌E se ieri vi ho proposto carne cruda di Fassona oggi mi lancio con un’altra proposta di carne, cotta però. ⠀ Ed è proprio sull’ultima parte del procedimento che bisogna prestare attenzione.. Non troppo cotta, ma neanche troppo poco, ecco così sarà perfetta!!⠀ ⠀ 👩🏻‍🍳Ricetta che non richiede particolari accortezze o passaggi complessi, ma solo la fortuna di incappare in un filetto di maiale di buona qualità, tenero, grasso al punto giusto e non calloso, ma, soprattutto, abbastanza uniforme nello spessore, questo per garantirne una cottura omogenea.⠀ ⠀ Piatto facile, veloce ma con effetto WOW sia per gli occhi che le papille gustative!⠀ Buon giovedì ragazzi😘⠀

>Ingredienti:150gr di Spinacino, 10 fette di pancetta tesa, 1 filetto di maiale, sale, pepe in grani, salvia fresca in foglie, rametti di rosmarino, burro q.b, mezzo bicchiere di vino bianco, glassa di mosto d'uva q.b

>Preparazione: Iniziamo dalla pulizia del filetto, se necessario elimina il grasso in eccesso.

Lavalo e asciugalo con la carta assorbente.

Dividetelo in mono porzioni, tagliandolo a fette spesse circa 5cm.

Stendi le fette di pancetta su di un tagliere e adagia il filetto in perpendicolare, rivestilo arrotolandolo su queste.

Sistemaci vicino i rametti di salvia e rosmarino lavati e legali insieme alla pancetta ed al filetto utilizzando dello spago da cucina.

In una pentola antiaderente aggiungi un filo d'oli evo. Adagia le monoporzioni una distante dall'altra e lascia cuocere aggiungendo il vino bianco, una volta che questo inizia a sfumare gira con cura i pezzi.

(sfuma se necessario con altro vino bianco) aggiungi il pepe in grani e completa la cottura a fuoco vivo.

Elimina lo spago e le erbette.

Et voilà accompagnatelo con uno spinacino spadellato in un filo di burro e delle gocce di mosto d'uva e via tutti a tavola

Buon appetito


Federica Bottini | FoodBlogger

Milano, Lombardia, Italia