Polpette di Rana Pescatrice su crema di Fave

Le mezze stagioni.⠀

Le mezze misure.⠀

Le mezze verità.⠀

Io no, non sono assolutamente fatta per le cose a metà⠀

Soprattutto se sono seduta a tavola e pronta per un cenetta a base di pesce fresco!⠀

Oggi arrivo con un’altra idea in versione Polpetta:⠀

Ti dico solo "guscio croccante” e "cuore tenero”: perfette da proporre come antipasto o come un secondo sfizioso e gustoso.⠀⠀

La loro bontà deriva dalla perfetta combinazione di gusti: il sapore della rana pescatrice che viene ridotta a pezzetti, appena smorzato dalla scorza di lime e dal prezzemolo, sempre giusto connubio con il pesce.⠀⠀

La consistenza, compatta e soda, della rana pescatrice si presta perfettamente nel diventare una polpetta, e l’accostamento con la granella di mandorle è ottima. ⠀

Per completare, le ho accompagnate con una crema a base di fave, questi ingredienti insieme sono una combo di gusto davvero speciale!⠀

Con questa ricetta, potrai scegliere se prepararle fritte (come in questo caso) o al forno. ⠀

Sono perfette da servire come finger food ad un aperitivo oppure come antipasto, originale e molto sfizioso, durante un pranzo o una cena. ⠀

Fidati l’abbinamento degli ingredienti di questa ricetta ti farà volare. ⠀

>Ingredienti: Per le Polpette: 750 gr di rana pescatrice, 1 uovo, pangrattato, farina, curry, sale, pepe ed olio per friggere q.b

Per la crema: 500 gr di fave fresche da sgranare (vanno benissimo anche quelle precotte), menta fresca, sale, pepe q.b


>Preparazione: Trita la polpa della pescatrice, precedentemente pulita, con il coltello.

Sbatteti l'uovo, aggiungi un pizzico di sale ed amalgama alla polpa del pesce.


Aggiungete un pizzico di curry in polvere, un pochino di pangrattato per rassodare il composto.


Forma delle polpette della misura che preferisci, sino ad ultimare gli ingredienti e passale nella farina.


Prepara la crema: Lessa le fave per dieci minuti in acqua bollente, una volta scolate passale al setaccio e si rimettile in un tegame sul fuoco.


Se troppo asciutto aggiungi un pochino d'acqua, così da rendere tutto più fluido e con l'aiuto di un frullatore ad immersione frulla la crema.

Assaggia ed aggiungi un pizzico di sale e pepe.


Ora passiamo alla frittura delle polpette: Friggile in abbondante olio di semi e quando saranno dorate scolale e adagiale sulla carta da pane in modo che perdano tutto l'olio superfluo.

Una volta pronte non ti resta che impiattare e servire a tavola


Buon appetito


Federica Bottini | FoodBlogger

Milano, Lombardia, Italia