Tartare di Scottona in crema di Pecorino Romano Dop

Quando commetti l’errore di andare a fare la spesa da affamata E diventi proprietaria di mezzo reparto della salumeria Oggi arrivo da te con un’antipastino gourmet che vede una semplice tartare di Scottona, condita con senape, miele di castagno, scorza di lime, peperoncino, nocciole tostate, tuorlo d’uovo e misticanza

Cosa ne ha valorizzato completamente il gusto?

Quella cremina realizzata con Pecorino Romano Dop, che ha creato un magico contrasto grazie al suo gusto lievemente piccante e sapido.

Ma oltre al gusto, che fa letteralmente impazzire, ha decisamente più, infatti questo formaggio ha delle eccellenti proprietà nutrizionali ed è naturalmente privo di lattosio

Ebbene si, conseguenza naturale del tipico processo di produzione e stagionatura del Pecorino Romano.

🎯Il risultato?

Abbonda elegantemente con le porzioni perché qui scatterà il bis

Pronto/a?


>Ingredienti: 600 gr di carne di Scottona, 100 gr di panna da cucina, 80 gr di PECORINO ROMANO DOP , 30 gr di senape, 20 gr di miele di castagno, succo e scorza di 1 limone, 60 gr di nocciole tostate, 2 tuorli d’uovo marinati, peperoncino, pepe, misticanza q.b.


>Ricetta: Taglia la carne seguendo la direzione delle fibre con uno spessore di circa 1 cm; riducila a listarelle e poi in piccoli quadrati. Con un coltello affilato, batti la carne, sino a quando non otterrai un trito molto fine.

Prepara la crema: Aggiungi la panna in un pentolino, scaldala fino a quando affiorano le prime bollicine, spegni il fuoco ed aggiungi i pecorino romano Dop grattugiato.

Attendi che si sciolga completamente, frullala e filtrala con un colino a maglie strette sino ad ottenere una salsa liscia.

Tienila in caldo.

Mescola il succo di lime, la senape ed il miele di castagno e con l’aiuto di una frusta ottieni una salsa omogenea


Condisci la tartare con la salsa alla senape e lasciala riposare una decina di minuti. Nel frattempo taglia grossolanamente le nocciole.

Impiatta mettendo sul fondo del piatto la fonduta, poi le quenelle di tartare, grattugia la scorza di limone e l’uovo marinato, aggiungi le nocciole tagliate a metà, peperoncino e misticanza.

Buon appetito



Ricetta in collaborazione con @enjoypecorinoromano

Ricetta realizzata in collaborazione con il progetto “La qualità europea nella sua forma migliore” finanziata dal Consorzio per la tutela del formaggio Pecorino Romano e dall’Unione Europea. Link sito: https://enjoypecorinoromano.eu/it/