Tagliatelle ai Porcini


Quest'anno si può dire che è stata la stagione per eccellenza dei Funghi, si ok ci vuole pazienza a raccoglierli..ma vuoi mettere cucinare e mettere via un fungo fresco invece che acquistarlo congelato o pagarlo oro al mercato??

Ecco, cucinati, congelati nel mese scorso e voilà già pronti per il sughetto delle Tagliatelle..

Volete sapere come valorizzare il sapore di questi funghetti??

Ecco a voi tutti i trucchi

>Ingredienti: 400 gr di tagliatelle all’uovo, 500 gr di funghi porcini, mentuccia fresca, olio, aglio, sale e pepe.

>Preparazione:

Pulite i funghi porcini, tagliando la parte finale del gambo generalmente ricoperta da molta terra. Sarebbe preferibile non sciacquarli con l’acqua, dato che il fungo la assorbe e utilizzare solo un pennellino per togliere il terriccio residuo.

Potete oppure utilizzare un panno umido.

Fate soffriggere uno spicchio d’aglio in abbondante olio, quindi una volta dorato toglietelo e aggiungete i funghi tagliati a pezzetti non troppo piccoli.Fateli cuocere per circa una quindicina di minuti. Alla fine salate e pepate. Io per regalare una nota di freschezza durante la cottura aggiungo della mentuccia fresca.

Cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata, scolatele e ripassatele nel tegame dove avete saltato i funghi.

n.b= Conservate un bicchiere di acqua di cottura della pasta, poichè essendo all'uovo assorbe moltissimo liquido e le vostre tagliatelle rischierebbero di diventare troppo asciutte. Per evitare ciò, mentre le amalgamate ai funghi, aggiungete poco alla volta dell’acqua fino ad ottenere la giusta cremosità.

E voilà non vi resta che servire le vostre super Tagliatelle!!

Buon appetito..

Ps= il seghetto di funghi si può congelare ed utilizzare quando si vuole per preparare un primo piatto fresco e super genuino quando avrete poco tempo da dedicare ai fornelli


Federica Bottini | FoodBlogger

Milano, Lombardia, Italia