Spaghetto al Pesto di Asparagi, ciuffi di Ricotta di Bufala & Filetti di Sgombro Piccanti


E con grande immensa ed infinita gioia vi auguro un buon #VErameNtEèveneRDì !!

Come farlo al meglio se non con una nuova ricettina?

La proposta di oggi è caratterizzata da un pesto sano, leggero, velocissimo da preparare e per di più super gustoso.

Pienamente in linea con il mio mood estivo. La ricetta di oggi è davvero leggera, anche se la sensazione sarà quella di un pesto avvolgente e cremoso.

Per prepararlo è molto semplice, potrete utilizzare tutti i tipi di asparagi, se preferite gusti più intensi meglio utilizzare quelli selvatici, mentre preparandolo con gli asparagi coltivati otterrete un pesto più delicato.

Questi infatti sono ricchi di proprietà nutritive utili per l’organismo come la vitamina A e le fibre. Aggiunti a un piatto di pasta, doneranno al vostro primo ulteriori qualità nonchè favoriranno la digestione.

Da sempre associato alla Liguria, il pesto è, in realtà, un battuto che può essere realizzato usando come base molti aromi o ortaggi..

Spazio illimitato alla fantasia, et voilà ecco una nuova idea per voi, un abbinamento spaziale tra lo spaghetto cotto al dente, un pesto di asparagi, una nota di freschezza data dalla ricotta fresca di bufala e il sapore deciso dei filetti di Sgombro piccati degli amici @rizzoli_emanuelli che faranno volare le vostre papille gustative!!

>Ingredienti: 200 gr di Spaghetti, 1 mazzetto di asparagi, 30 gr di Parmigiano reggiano grattugiato, 150 gr di Ricotta di Bufala, sale, pepe, olio evo q.b, 30 gr di Anacardi

>Preparazione: Iniziamo a preparare il pesto: in un mixer mettete gli asparagi, precedentemente bolliti e fatti raffreddare, il formaggio, sale, pepe e anacardi. Frullate aggiungendo l'olio a filo sino ad ottenere una crema omogenea.

Mettete l'acqua a bollire, una volta raggiunto il bollore salatela ed aggiungete la pasta, che fare cuocere come da indicazioni sulla confezione.

In una padella antiaderente, aggiungete il pesto, i filetti di sgombro sgocciolati (tenetene un pezzo interno per la decorazione), aggiungete la pasta, scolandola direttamente nella pentola, saltate per qualche minuti e voilà non vi resta che impiattare..

Infine prima di servire ricordatevi di aggiungere dei ciuffi di ricotta di bufala.

Buon appetito


Federica Bottini | FoodBlogger

Milano, Lombardia, Italia