Ravioli al Nero di Seppia ripieni con Pecorino&Cozze in sughetto di Pachino e Polvere di Bottarg


La cucina non è solo mangiare, la cucina è passione, amore per il buon cibo e la ricerca continua delle materie prime migliori per poi sperimentarle e divertirsi nel trovare l’abbinamento migliore, creare il piatto, studiare come impiattarlo ed infine godere l’attimo in cui il viso di chi lo assaggia completa l’opera! 😉Come sapete, raramente acquisto prodotti finiti (tipo pasta ripiena o piatti già pronti) ma l’ultimo week di Agosto durante una corsetta mattutina sul lungo mare di Loano, io e Stefano ci siamo fermati davanti al negozio di @ferruccio_gourmet e non abbiamo esitato un secondo ad entrare..proprio all’angolo del caruggio principale, troverete uno spazio pieno di ravioli gourmet ripieni di pesce fresco e non solo, che variano dai gusti classici sino a raggiungere i palati più raffinati dai gusti innovativi! I loro prodotti sono realizzati con solo Olio d’oliva e senza conservanti aggiunti, per garantire e conservare la qualità assoluta del prodotto, infine vengono sottoposti ad abbattimento termico entro 10 minuti dalla produzione. 🔎Quindi che fai non li provi?? Infatti dopo esser rimasta davanti al banco circa una ventina di minuti ho scelto questi che vedete nella ricetta di oggi e deciso di abbinarli a dei pachino saltati e briciole di bottarga per esaltarne il sapore senza peró coprirne il gusto! Giurin giuretta le papille gustative ringrazieranno in loop per il risultato finale 🤣🤣🤣🤣

>Ingredienti: Una confezione da 300 gr di Ravioli al nero di seppia ripieni, 15 pomodorini pachino, Sale, pepe olio evo e bottarga in polvere q.b

>Preparazione: Mettete l'acqua a bollire, nella quale andremo a cuocere i ravioli.

Pulite e dividete in 4 parti i pomodorini pachino e fateli saltare in una padella antiaderente con un filo d'olio evo per circa 10 minuti a fuoco medio.

Una volta che l'acqua è arrivata a bollore, salatela e cuocete i ravioli secondo le indicazioni riportate sulla confezione.

Una volta cotti, scolateli direttamente in padella, fateli saltare con i pomodori et voilà non vi resta che impiattare! Una volta impiattato ricordatevi di aggiungere generosa Bottarga ridotta in polvere e vi tutti a tavola

Buon appetito


Federica Bottini | FoodBlogger

Milano, Lombardia, Italia