Carbonara di Pesce Spada e Carciofi

Sto studiando

G’Astronomia

Non c’è nulla da fare l’unica galassia che mi rimane in mente è lei

Quella della #carbonara

Lei, la protagonista di oggi, inutile dirti che è ufficialmente impossibile resisterle.

Potrei dirti anche che è inimitabile la sua versione originale, ma ti dico che se dovessi mai avere tra le mani un trancio di pesce spada freschissimo e dei carciofi questa versione potrebbe ugualmente farti fare una scarpetta infinita dopo aver chiesto il Bis.

Per attenermi alla magica ricetta Laziale, non è stato eliminato il santo guanciale che ha reso magnifico il contrasto con la carnosità dello spada.

Il risultato?

Un piatto ricco e cremoso dal profumo intenso, che conquisterà amanti del pesce e non.

Giurin giuretta

Pronto/a?


>Ingredienti per 2 persone: 180 gr di Spaghetti, 200 gr di Trancio di Spada Goldfish Srl, 3 tuorli d'uovo, 1 spicchio d'glio, Olio, sale e pepe q.b, 100 gr di Guanciale, 60 gr di Parmigiano Reggiano, 2 carciofi.


>Ricetta: Per preparare la carbonara di pesce spada inizia mettendo sul fuoco l’acqua per la pasta e salala non appena inizierà a bollire.

Pulisci i carciofi, elimina le punte ed i gambi ed affettali sottili.

Saltali in una padella con la testa d'aglio schiacciata ed un filo d'olio.


Versa in una ciotola i tuorli ed aggiungi il Parmigiano grattugiato, il pepe, il sale. Sbatti con una frusta, poi stemperate con poca acqua di cottura della pasta.

Rosola in una padella antiaderente il guanciale tagliato a cubetti ed aggiungi il grasso rilasciato dal guanciale ai tuorli amalgamando bene con la frusta.


Priva la pelle del pesce spada, e taglialo a cubetti. Butta la pasta e cuocila fino a un paio di minuti prima della cottura ottimale.


Nel frattempo togli il guanciale e tienilo da parte, e cuoci a fiamma viva nella stessa padella lo spada.


Quando la pasta sarà al dente preleva una mestolata d’acqua e versala nella padella dello spada, insieme agli spaghetti.

Falli risottare per circa un minuto mescolando di continuo, affinché gli amidi siano rilasciati dalla pasta.

Aggiungi il guanciale e salta per qualche minuto ancora.


Infine Versa la cremina dei tuorli, un goccio di acqua di cottura della pasta, salta qualche minuto et voilà non ti resta che impiattare!

Buon appetito

ADV

Pesce Spada - Goldfish Srl

Federica Bottini | FoodBlogger

Milano, Lombardia, Italia