Gricia scomposta

50 Sfumature di Gricia

Non la solita però, te la propongo scomposta!L’idea è partita proprio da @pasta_zini , che mi ha proposto di preparare una ricetta della trazione romana con i loro gnocchi di Cavolfiore.

E da li “💡(tin)” è scattata l’ispirazione per preparare il piatto che ti propongo oggi.

Perchè scomposto?

Te lo sintetizzo qui sotto:

•Carboidrati: Ho sostituito la pasta con la crosta realizzata con solo riso rosso

•I protagonisti: Gli gnocchi di cavolfiore

•Cremina: Pecorino romano doc

•Ed infine lui l’immancabile guanciale.

⠀Se non li hai mai provati, ti giuro creano dipendenza!

Possono essere consumati come primo piatto, sostituire un contorno di verdure oppure diventare un aperitivo gustoso e salutare.

Hanno un basso contenuto di calorie e sono realizzati con pochissimi ingredienti: cavolfiore, farina di grano e un pizzico di sale e giurin giuretta sono davvero deliziosi.

Li puoi acquistare nel reparto surgelati di Esselunga

Nelle stories trovi il tutorial per preparare questa ricetta insolita.

🎯Il risultato?

Un primo piatto facilissimo e veloce da preparare (si prepara in soli 2 minuti) che stupirà 321 le tue papille gustative!

Pronta/o?


>Ingredienti: Per la gricia: 1 confezione di Gnocchi di Cavolfiore Zini, 250 gr di Guanciale, 180 gr di Pecorino Romano, Pepe in grani.

Per la cialda di riso rosso: 1 bicchiere di riso rosso.


>Ricetta: Prepara la cialda: Versa in acqua bollente salata il riso.

Fai cuore come da indicazioni sulla confezione.

Una volta cotto, scolalo conservando l'acqua di cottura e versalo nel contenitore del mixer.


Frulla il riso, aggiungendo un po di acqua di cottura sino ad ottenere una crema.

Versa l'impasta su una teglia coperta da carta da forno e stendilo per bene (io ho rivestito una ciotola o tazza coperta da carta da forno per dargli la forma tonda)


Inforna in forno già caldo a 180° per 2 ore sino a che non sarà completamente asciutto.


Prepara la gricia: Porta a bollire l'acqua per gli gnocchi.

Rosola in una padella antiaderente il guanciale tagliato a cubetti.

Prepara la cremina: grattugia il pecorino, aggiungi un pochino di acqua di cottura ed il grasso rilasciato dal guanciale, mescola con l'aiuto di una frusta sino a che tutti gli ingredienti non si siano amalgamati per bene.


Sala l'acqua e cuoci per 1,5 minuti gli gnocchi di cavolfiore.

Scolali direttamente nella padella del guanciale, saltali per qualche minuto, aggiungi la cremina ed il guanciale et voilà non ti resta che servirli dentro alla crosta di riso rosso.

Buon appetito





*ADV

Gnocchi di Cavolfiore - Zini


Federica Bottini | FoodBlogger

Milano, Lombardia, Italia