top of page

Spaghetto integrale, crema di fave, tartare di scampo e muddica

Ammetto di non essere

Una ragazza “posata”

Ma confermo di essere una

“Buona forchetta”

Inutile dire che ho fatto il bis

Quel mix di ingredienti che rende ufficialmente irresistibile un piatto.

La cremosità della crema di fave fresche, il gusto deciso dello spaghetto integrale cotto al dente, la carnosità dello scampo tartarizzato e la croccantezza del pane tostato

Il risultato?

Con pochi ingredienti servirai in tavola un primo piatto di pesce scenografico fresco, leggero ma allo stesso tempo molto gustoso.

Io mi metto all’opera per pulire gli scampi, chi mi viene a pranzo alzi la mano


>Ingredienti per 2 persone: 10 Scampi Goldfish S.r.l, 180 gr di Spaghetto integrale, 150 gr di fave fresche (o congelate), 30 gr di mollica di pane raffermo, Olio extravergine di oliva, sale e pepe q.b


>Ricetta: Apri con l’aiuto delle forbici la corazza, elimina la testa, estraine la polpa ed il filamento intestinale. (non buttare gli scarti, potrai preparare un fumetto di pesce pazzesco)

Tartarizza la polpa, trasferiscila in una citolina e condiscila con olio extra vergine d’oliva, scorza di lime ed un pizzico di pepe.

Lascia riposare in frigo coprendo la ciotola con la pellicola.


Prepara la crema di fave: Cuoci le fave in acqua bollente salata per 10 minuti

Tanto che le fave vanno, riempi una ciotola con acqua ghiacciata ed una volta che saranno pronte le fave scolale con l’aiuto di un mestolo forato nell’acqua.

(questo passaggio servirà per mantenere il loro colore brillante)

Non buttare la loro acqua di cottura, dato che servirà per dare la giusta densità alla crema.

Elimina la buccia e trasferisci la polpa delle fave all’interno di una frullatore con un cucchiaio di olio extravergine, un pizzico di pepe e sale ed un filo d’acqua di cottura delle fave.


Frulla sino ad ottenere un composto liscio e senza residui solidi.


Cuoci lo spaghetto in acqua bollente come da indicazioni sulla confezione

Nel mentre tritata in un mixer la mollica di pane raffermo insieme ad una mangiata di pepe e le erbe aromatiche che preferisci, infine tostala in una padella antiaderente.


Infine mentre lo spaghetto giunge a cottura, aggiungi la crema di fave in una padella antiaderente ed una volta pronta scola la pasta direttamente nella crema

Saltala per qualche minuto a fuoco spento, aggiungendo se necessario altra acqua di cottura.


Et voilà non ti resta che inpiattare lo spaghetto, aggiungere la tartare di scampi e completare con le fave fresche e la muddica di pane

Buon appetito




ADV

Comments


bottom of page