Crema Fritta alla Sambuca al Caffè

La vera scelta

Non è “quale”

Ma “da” quale partiresti

Oggi arrivo da te con una ricetta che accontenterà tutti, perfetta per il #teamsalato ed altrettanto ottima se mi sei del #teamdolce

La crema fritta, una preparazione tradizionale che viene servita in diverse regioni d'Italia, proposta in tavola sia come antipasto, contorno o come dessert.

Se sei stato a Bologna o nelle Marche l’avrai sicuramente gustata insieme ad un fritto misto composto di olive ascolane, verdura e carne fritta.

Se invece sei stato a Venezia te l’avranno proposta come dessert a fine pasto!

La ricetta è davvero semplice perchè si prepara in pochissimo tempo, in poche mosse ed una volta lasciata raffreddare viene semplicemente impanata e fritta.

Io mi sono divertita a scambiare un solo ingrediente, ovvero al posto della bacca di vaniglia ho aggiunto la nuova sambuca al caffè Manuel, che le ha regalato una nota aromatica incredibile.

👉🏻SAMtime, la sambuca al caffè Manuel, è giovane, fresca, alla moda, un liquore perfetto in ogni occasione ma allo stesso tempo versatile poichè utilizzata in cucina darà una marcia in più alle tue creazioni.

Il risultato?

Una rielaborazione della ricetta classica che accontenterà tutti in tavola!

Ps io te lo dico preparane larghe dosi in più perchè appena servita in tavola andrà letteralmente a ruba.

Pronta/o?


>Ingredienti per 4 persone: 500 ml di Latte Intero, 3 tuorli, 100 gr di Zucchero, 100 gr di Amido di Mais, 40 gr di Farina, Scorza di mezzo Lime, 1/2 bicchiere di Sambuca al Caffè @manuel.caffe,

Per la panure e frittura: Pangrattato, 2 uova, Olio di semi di Arachidi q.b


>Ricetta: Prepara la crema pasticcera: Versa il latte in un tegame ed unisci la scorza di Lime.

Accendi il fuoco e scalda il latte portandolo a bollore e mescolandolo di tanto in tanto.


In un altro tegame versa i tuorli, lo zucchero e l'amido di mais, la Sambuca al Caffè e con l'aiuto di una frusta mescola per ottenere una consistenza cremosa e liscia .

Non appena il latte sfiorerà il bollore, trasferiscilo all'interno dei tuorli in 3 volte filtrandolo con un colino e mescolando sempre con la frusta.

Trasferite di nuovo sul fuoco e mescolate in continuazione fino a che non si sarà addensata la crema.


Versa la crema in una teglia ricoperta di pellicola trasparente e stendila in modo che abbia uno spessore di 2 cm circa.

Livella bene la crema con una spatola e poi lasciala raffreddare in un luogo fresco ed asciutto per circa 2 ore

Quando la crema sarà ben fredda trasferiscila su un tagliere e tagliala a cubetti, aiutandoti con un coltello affilato.


Passa ogni pezzetto di crema prima nel pangrattato, coprendola bene su tutti i lati, poi nell’uovo sbattuto e poi ancora nel pangrattato.

Friggi i bocconcini di crema in olio di semi ben caldo, fino a che saranno dorati.

Scolali con una schiumarola e adagia i cubetti su della carta assorbente per far perdere l’olio in eccesso.

Con queste dosi otterrai circa 40 bocconcini di crema fritta!

Ora sta a te decidere se servirli nella versione salata o dolce

Buon appetito





ADV

Sambuca al Caffè - @manuel.caffe

@manuel_caffe_italia