Polenta al sugo di Calamaro

“Il meglio deve ancora venire”

Lo dico solo quando sto iniziando a fare la scarpetta.

(Con un bavagliolo anti-schizzo accuratamente allacciato al collo)

Questa sera arrivo da te con una ricetta che rappresenta in pieno la categoria dei #pocaspesatantaresa

Tre ingredienti che da soli sono divini ma insieme creano una combo di bontà unica.

Un mix tra primo e secondo piatto a base di pesce fresco facilissimo da preparare ma eccellente sotto tutti i punti di vista.

Una portata povera della cucina italiana che unisce mari e monti in un solo boccone!

una volta pronto questo delizioso sughetto di mare, lo potrai utilizzare in svariate preparazioni, sopra una fumante polenta(come nel mio caso), per condire la pasta o come condimento su crostoni di pane caldi.

Per una riuscita ottimale del piatto è importate la cottura del calamaro che ahimè, deve essere o molto breve o prolungata, per evitare che risulti duro e gommoso.

Trattandosi di un sugo rosso e corposo qui la cottura è prolungata in modo da permettere al calamaro di rilasciare tutti i suoi profumi e di ottenere un condimento perfetto per accompagnare della polenta.

Il risultato?

Otterai un sughetto squisito ed una consistenza cremosissima

Un’accortezza?

Assicurati di avere tanto ma tanto tanto pane in tavola, la scarpetta sarà d’obbligo


>Ingredienti: 5 Calamari di Goldfish Srl, 500 gr di farina da polenta a grana sottile gialla, 2 l di acqua (controlla le indicazioni sulla confezione), 1 cucchiaio di sale grosso, 200 gr di passata di pomodoro, 1 spicchio d’aglio, 1/2 bicchiere di vino bianco, prezzemolo q.b, olio extra vergine di oliva, sale e pepe.


>Preparazione: Inzia a preparare il sugo di Calamari:

In una padella scalda dell’olio extra vergine di oliva, aggiungi uno spicchio d’aglio tagliato a fettine e fallo rosolare bene, unisci i calamari già privati di occhi, bocca e interiora e sfuma con del vino bianco.

Alla fine versa la passata di pomodoro, correggi di sale e pepe e lascia cuocere a fuoco dolce per circa 20 minuti.


Prepara la polenta:

Cuoci la polenta versando la farina a pioggia in acqua salata bollente e mescola con un frustino per evitare di formare grumi.


Continua a mescolare con un mestolo di legno per circa 40 minuti, rigirando bene per portare in superficie la polenta che tocca il fondo della pentola.

Alla fine dovrai ottenere una consistenza cremosa

Et voilà una volta pronta non ti resta che impiattare e servire in tavola!

Buon appetito


ADV

Calamari - Goldfish Srl

Federica Bottini | FoodBlogger

Milano, Lombardia, Italia