Risotto Zafferano, Capesante e Porcini

Ho deciso⠀

Voglio andare in letargo ⠀

per Natale, Capodanno e Pasqua, ⠀

e svegliarmi quando c’è da preparare la valigia per andare al mare.⠀

Oh! ⠀

Oggi arrivo da te con piattino che profuma d’estate e d’inverno tutto in un unica portata!⠀

Le star sono le capesante, un ingrediente di grande raffinatezza, con un sapore ricco e una consistenza carnosa; insomma, un vero e proprio dono del mare! Queste vengono marinate velocemente nel succo di lime ed avvolte da un manto di prosciutto crudo che ne valorizza il gusto e non ne copre il sapore!⠀⠀

Una ricetta a prova di chef, così semplice da preparare che appena provata non vedrai l’ora di replicarla! ⠀⠀

Per il successo di questa ricetta, dovrai accertarti di acquistare delle capesante freschissime che hanno consistenza e gusto molto più gradevoli di quelle surgelate. ⠀⠀

⠀⠀

Ti lascio dei piccoli consigli per una cottura ottimale: ⠀⠀

- Cuocile solo poco prima di servirle, così da evitare di riscaldarle, una seconda cottura potrebbe renderle gommose e rovinarne il sapore.⠀⠀

-Scottale solo quando la padella è bollente ed utilizza per evitare che si attacchino del burro ghee, così da ottenere una rosolatura perfetta! ⠀⠀

-Cottura: 2 minuti massimo per lato. Una cottura troppo prolungata renderà la carne stopposa.⠀⠀

- Tieni il liquido di cottura che aggiungerai per ultimare il piatto. ⠀⠀

⠀⠀

Il risultato?⠀

Un piatto raffinato e originale nonché molto leggero che consente di apprezzare nel modo migliore il sapore estasiante di questi originali molluschi.

Pronta/o?


>Ingredienti per 2 persone:

N. 10 Capesante pulite di Goldfish Srl, 200 gr. di riso Carnaroli, 20gr di burro, 1l di brodo vegetale (puoi prepararlo con sedano, carota, cipolla, prezzemolo fresco, patate, pomodori) sale, pepe ed olio evo q.b, 1 scalogno, 500 gr. di funghi porcini puliti, 1 spicchio d'aglio, olio evo q.b, 1 bustina di Zafferano.


>Ricetta:

Se non lo hai a disposizione per prima cosa prepara il brodo vegetale.

Trita lo scalogno

Aggiungi una padella antiaderente il riso, lascialo tostare.

In una padellino a parte scogli 1 noce di burro con lo scalogno e lascialo soffriggere a fuoco basso.


Sfuma il riso con 1/2 bicchiere di vino bianco ed una volta evaporato aggiungi lo scalogno e lo zafferano sciolto in un pochino di brodo caldo


Pulisci i porcini, controlla che tutta la terra sia stata eliminata e separa le teste dai gambi, ed affettali a tocchetti.

Ora saltali con una testa d'aglio schiacciato, un filo d'olio ed il peperoncino se di gradimento.

Infine aggiungi un trito finissimo di prezzemolo e sfumali con un pò di brodo.


Cuoci all'onda il risotto, aggiungendo poco brodo per volta.

Separa le capesante dal guscio e dal corallo, affettale a tocchetti e lascia crude quelle da unire al risotto.


Rosola all'ultimo minuto, con poco burro ghee le capesante che utilizzerai per la decorazione, 3 minuti per lato!

Unisci i porcini al risotto a pochissimi minuti dalle fine della cottura.

Aggiungi le capesante crude a a tocchetti subito dopo!


Servi il risotto ai porcini con le capesante alla plancia, decora con il prezzemolo freschissimo polverizzato ed una bella mangiata di pepe nero.

Et voilà tutti in tavola

Buon appetito


ADV

Capesante - Goldfish Srl

Federica Bottini | FoodBlogger

Milano, Lombardia, Italia