Risotto all’onda Carciofi, Lime e Bottarga

Sto dormendo così poco⠀

Che non faccio sogni ma ufficialmente trailer.⠀

Un pò come da piccola, quando si avvicinava la notte in cui sarebbe arrivata la Befana, la nottata in bianco era una routine!

Posizione classica? Testa nascosta sotto mille cuscini e coperte tirate su fino alle doppie punte.⠀

Insomma “na paura Powers” ⠀

Giuro che il giorno in cui ho scoperto che in realtà non esisteva, credo di aver fatto i salti ed i sorrisi più giganti delle galassie!⠀

Più o meno la stessa cosa è successa per i carciofi, no non intendo paura, avevo semplicemente un opinione distorta per loro, ho sempre pensato infatti che abbinarli fosse difficilissimo.. Eppure che sia pesce, formaggio o carne sono davvero squisiti.⠀

Ora per me è impossibile resistere davanti ai carciofi stesi sui banchi dei mercati rionali!⠀

La ricetta di oggi non è altro che un piatto delicato, cremoso e sapido. ⠀

Questo risotto per me merita un posto d’onore tra i risotti ‘casalinghi’, adatti a una cena anche rapida. ⠀

Il trucco⠀

Il soffritto non è il classico a base di cipolla, ma ho scelto di sostituirlo con uno a base di aglio, che meglio si abbina agli altri ingredienti.⠀

Anche la mantecatura finale ha subito una variazione, al posto del parmigiano vista la presenza della bottarga, ho aggiunto solo due cucchiai di Robiola che hanno regalato una cremosità da sballo.⠀

Il risultato?⠀

Una ricetta gustosa che permette di portare in tavola i carciofi, abbinati alla freschezza del lime ed al gusto unico della bottarga.


>Ingredienti: 300 g di riso Carnaroli, 5 carciofi spinosi, 1 litro di brodo vegetale, 3 cucchiai di olio di oliva, 1 scalogno, 1 lime, 1 limone, 40 gr di robiola, mezzo bicchiere di vino bianco secco,sale q.b., il succo di mezzo limone, Bottarga di muggine di Cabras


>Ricetta: Inizia a pulire i Carciofi eliminando le foglie dure più esterne.

Taglia il gambo e le punte, elimina eventuale fieno e riduci i carciofi a fettine


Aggiungili in una ciotola di acqua e limone per evitare che anneriscano.

Nel mentre, stufa lo scalogno tritato nell’olio di oliva, fallo dorare e aggiungi i carciofi scolati ed il succo di mezzo lime.


Lasciali insaporire qualche minuto, dopodiché unisci il riso, fallo tostare per circa un minuto mescolando con un mestolo di legno e sfumate col vino bianco.


Aggiungi ora un mestolo di brodo bollente per volta, man mano che sarà assorbito dal riso in cottura.

Cuocete il riso in questo modo, fino a quando non sarà al dente.

Togli dal fuoco, sala e manteca con la robiola, facendolo riposare per qualche minuto prima di servire.


Et voilà non ti resta che impiattare aggiungendo la bottarga e la scorza di lime grattugiata

Buon appetito