Triglie ripiene alla sorrentina

Sono un’irriducibile⠀

romantica.⠀

Vedere la mozzarella che si scioglie e si trasforma in crema,⠀

mi commuove sempre.⠀

Ebbene si, quei puntini bianchi che vedi sul sughetto sono proprio gocce di crema di Bufala.⠀

Oggi arrivo da te con una ricetta, che prende spunto dal tipico piatto campano “Gli gnocchi alla Sorrentina” e si trasforma in un secondo di pesce leggero, goloso e sorprendente!⠀

Me lo potrai confermare alla primo boccone giurin giuretta!⠀

Le protagoniste sono loro: Le triglie!⠀

Per la ricetta di oggi ho scelto di farcirle e cuocerle al forno, una preparazione tanto semplice quanto leggera, ebbene si la triglia è povera di grassi ed estremamente digeribile.⠀

📎E’ una ricetta facile da preparare, basata sulla versatile e tenera carne di questi pesci dal colore rosato. In pochi minuti riuscirai a portare in tavola un secondo piatto di pesce.⠀

Sul Blog, troverai spiegati tutti i passaggi necessari per pulire velocemente questo pesce!⠀

Vedrai che non è assolutamente difficile, anzi. ⠀

Ciò che davvero importa è procurarsi del pesce il più fresco possibile, un coltello per sfilettare il pesce ben affilato ed una pinzetta per deliscare! Ed il gioco sarà fatto.⠀

Il risultato?⠀

Presenterai in tavola un secondo di pesce sfizioso, che arricchirà di effetti speciali la tavola, con il minimo sforzo conquisterai 3 2 1 tutti!⠀

Pronto/a?


>Ingredienti:

PER LE TRIGLIE: N. 4 triglie medie di Goldfish Srl , 400 gr di spinacini freschi e puliti, 1 lime, sale e pepe.

PER LA CREMA DI POMODORO: 200 gr di polpa di datterini e 150 gr di passata di pomodori Mutti, 50 gr di basilico, 50 gr di panna acida, origano fresco q.b, 1 cipolla rossa di Tropea tritata, olio evo q.b

PER LA CREMA DI MOZZARELLA: 200 gr di formaggio spalmabile, 100 gr di mozzarella di bufala, sale e pepe q.b


>Ricetta: Cuoci al vapore gli spinaci per circa 5 minuti.


Procediamo alla pulizie delle Triglie:

Desquamale.

Con una mano tieni la coda e con il dorso di una lama raschia le lische.

Parti dalla coda e fai piccoli movimenti andando verso il capo.

(consiglio: fai questa operazione mettendo il pesce all’interno di un sacchetto, così eviterai che lische volino ovunque)


Ora elimina tutte le piccole pinne poste ai lati della testa, i barbigli sotto la bocca e ventre ed infine quelli dorsali.

Per eseguire questa operazione utilizza un paio di forbici.

Infine incidi il ventre con un coltellino a lama liscia ben affilata ed estrai le interiora.

Ora passa alla filettatura: Poggia il palmo della mano sulla triglia e fai entrare delicatamente la lama dalla parte del capo.

Fai scorrere la lama facendo piccoli movimenti fino a raggiungere la coda.

Tieni come riferimento la lisca centrale, la lama infatti deve camminare rasente quest’ultima così da evitare di asportare la polpa.

Fai lo stesso per l'altro lato!

Elimina le spine più evidenti: fai scorrere il dito sulla polpa, non appena le senti staccale con la pinzetta.

Farcisci le triglie con spinaci e scorza di lime, ed aggiungi un pizzico di sale e pepe.

Avvolgile nella pellicola di modo che mantengano la forma e lasciale raffreddare in frigorifero per 1 ora.

Rimuovi la pellicola ed infornare a 180° in forno già caldo per 15 minuti.


Prepara la crema di pomodori: fai appassire la cipolla in una padella con un filo d'olio evo, aggiungi i la polpa di datterini e la passata e cuoci per 15 minuti a fuoco medio.

Unisci il basilico, l’origano, l’olio e la panna e frulla il tutto.

Filtra per ottenere una crema liscia e omogenea.


Ultimo passaggio, prepara la crema di mozzarella: frulla la mozzarella e il formaggio spalmabile.

Aggiusta di sale e pepe.


Et voilà non ti resta che impiattare e servire subito in tavola

Buon appetito




*ADV

Triglie - Goldfish Srl

Federica Bottini | FoodBlogger

Milano, Lombardia, Italia